Amnon che attacca Tamar

Dopo aver incontrato una serie di personaggi femminili dallo status fragile, perché straniere, vedove, e, alcune, anche dalla moralità discutibile, in quanto prostitute (ci riferiamo a Tamar, Ruth, Raab) ecco finalmente una donna che sembra avere tutte le carte in regola, tutti i requisiti giusti: è giovane, bella, appartiene al popolo d’Israele ed è figlia di un re, il re Davide. Stiamo parlando della principessa Tamar.

Diciamo “sembra”, perché tutte noi sappiamo che le fiabe che hanno per protagoniste le principesse generalmente iniziano con un “C’era una volta in un lontano reame…”, terminano con un lieto fine “E vissero tutti felici e contenti” e nel mezzo procedono con peripezie di ogni tipo ordite da personaggi malvagi che le principesse si trovano a dover affrontare.

Anche la nostra storia avviene fra le mura di un palazzo reale, anche la nostra principessa sarà costretta ad incontrare la malvagità, ma il lieto fine, se un lieto fine questa storia lo ha, dobbiamo immaginarcelo noi, perché la Bibbia non ce lo racconta.

Facciamolo insieme sabato 27 marzo 2021 a partire dalle ore 17 online (ID riunione meet.google.com/vnd-ssyj-wrp)