Il nostro giardino
Il nostro giardino

Questa domenica 19 settembre Gaston ha presentato in comunità il progetto di costruire e gestire un orfanotrofio in Costa d’Avorio. Potete vedere le immagini del progetto in  fondo all’articolo. Come chiesa abbiamo già parlato più volte del progetto di Gaston di rientrare nel suo paese e adesso ci siamo. Per poter avviare e sostenere le spese dell’orfanotrofio sarà prima messo in piedi un allevamento. Ecco cosa ci scrive Gaston:

Il mese prossimo mi sto organizzando per andare in Costa d’avorio per iniziare il progetto di allevamento di
10 Capre, 6 femmine 4 maschi. Galline che fanno uova 150 teste. 25 conigli 19 femmine 6 maschi.
La produzione è veloce per cui ogni due mesi potremo vendere i piccoli o quelli che sono stati ingrassati.
Poi ci vorrà la costruzione del posto dove sarà il recinto. E persone che se ne occupano e vigilano.

Dovrò risolvere molti aspetti pratici e trovare tutti i contatti che compreranno sia all’ingrosso che al dettaglio.

Rimarrò nel io paese per un mese.

Chiedo preghiera affinché Dio guidi tutto. Grazie per le preghiere e grazie ai tutto gli amici sostenitori.

L’aiuto che avete dato e che darete andrà a buon fine. Grazie A Dio.

Gaston

Il nostro giardino

Care sorelle, cari fratelli,
stiamo vivendo, da tempo, un periodo storico complicato. La pandemia ha portato con sé tante problematiche, non solo sanitarie, ma anche economiche e sociali. Assistiamo ad un inasprirsi del dibattitto intorno al vaccino e alle misure adottate dal governo.

Come Consiglio abbiamo pensato che fosse giusto riflettere insieme su questi temi e su quale possa essere, non solo la nostra
posizione personale, ma anche il nostro compito come comunità, la nostra testimonianza.
Confidiamo che sia possibile aprire un dialogo con tutta la comunità in modo pacato e rispettoso, senza che nessuno si senta giudicato, attaccato, rifiutato. Nello stesso tempo però sentiamo anche la responsabilità di esprimerci in merito ad alcuni aspetti. Le nostre scelte di vita sono parte del nostro modo di vivere la fede, di sentirci fratelli e sorelle in Cristo.

Così desideriamo farvi partecipi di una riflessione che abbiamo condiviso come Consiglio, inviandovi una lettera, scritta da alcuni credenti della Chiesa di Cristo, un breve testo di cui apprezziamo l’equilibrio e la chiarezza. Vi chiediamo di leggerla con attenzione, in modo da poterla commentare insieme con serenità nella prossima assemblea di chiesa domenica 19 settembre ore 17,00, online. Chi lo desidera può scriverci, telefonarci e contattarci, siamo qui per ascoltare le vostre idee in merito.

In Cristo,
il Consiglio di Chiesa

Lettera sui vaccini (PDF)

Bambini

Domenica 19 settembre inizia la scuola domenicale con le stesse modalità dell’anno scorso.

L’orario sarà dalle 10.00/10.15-11.45. L’ingresso dal giardino.

Le regole di comportamento sono quelle dello scorso anno è seguono le indicazioni per gli alunni a scuola: mascherina, temperatura sotto i 37,5 gradi.

Gli orari cambieranno quando, e se, durante l’anno cambieranno gli orari del culto.

Come anziani e consiglio di chiesa ci è stato chiesto di far conoscere alla comunità questa iniziativa.

Crediamo che la formazione e la conoscenza biblica sia un fondamento importante nella vita dei credenti, specialmente in una società in cui diventa sempre più difficile vivere la propria fede e difenderne le scelte. La Bibbia è la nostra guida e il nostro fondamento, ma per esserlo non deve solo essere letta e amata, ma anche capita, usata nella vita e condivisa con altri.

Il nostro insegnamento in comunità, le predicazioni, gli studi e le cellule hanno questo obiettivo, ma incoraggiamo anche la formazione esterna. L’IBEI è conosciuta per essere una buona Scuola Biblica con orientamento pratico verso missione e ministero. Quindi uno studio orientato all’applicazione nella testimonianza e nella vita di tutti i giorni.

 

Conosci le Scuole Succursali IBEI? Guarda questo breve video per saperne di più: https://vimeo.com/566831470

Dio volendo, a breve partirà una Scuola succursale a Firenze.

Per fare la pre-iscrizione, senza impegno, clicca su questo link: https://forms.gle/KRHpjQRZvy3RWK8Z8

Tante benedizioni!

Danny Pasquale, per l’IBEI

Il nostro giardino
Il nostro giardino